Orto Botanico Orto Botanico Orto Botanico Orto Botanico
Un orto botanico (in latino hortus botanicus) è un ambiente naturale ricreato artificialmente che raccoglie una grande varietà di piante categorizzate per scopi scientifici e per l'educazione dei visitatori.

Il giardino botanico ne viene considerato un sinonimo, anche se taluni considerano questo come un ambiente a scopo di ricreazione e di studio mentre l'orto avrebbe storicamente una funzione di produzione di sostanze medicamentose, in quantità sufficienti a rifornire un vicino ospedale.

Spesso associato ad esso vi sono una biblioteca ed un erbario per lo studio e la catalogazione delle specie.

Dalla fondazione al 1814 le cure dell'Orto erano affidate al Prefetto, esso era accompagnato dalle figure del Professore di scienze naturali e dal Direttore della Galleria, ovvero il nucleo iniziale di quello che oggi è il museo di storia naturale dell'Università di Pisa. Talvolta il Prefetto poteva anche adempiere ad uno o entrambi questi ruoli. Per qualche anno dal 1963 il secondo Orto dei Semplici nei pressi del concetto di Santa Marta, aperto in questo anno, e il primo Orto vicino agli arsenali convissero e quindi si ebbero due prefetti. Le fonti tuttavia non ci dicono quando il primo Orto fu definitivamente sostituito. Nel 1810 la Cattedra di botanica venne separata da quella di mineralogia e geologia, mentre nel 1814 l'Orto viene separato dalla Galleria e nello stesso anno la figura del Prefetto è sostituita dal Direttore dell'Orto Botanico. Poi nel 1984 l'Orto botanico e l'Istituto botanico sono confluiti nel Dipartimento di Scienze botaniche e da allora il controllo dell'Orto è passato in mano al Direttore del Dipartimento. Nel 2006 il Dipartimento è stato soppresso e l'Orto Botanico è passato sotto il controllo del Dipartimento di Biologia. Nel 2012 è poi confluito nel Sistema Museale di Ateneo. Con l'apertura del Museo botanico nel 2016 alla figura del Direttore si è affiancata quella di Curatore del Museo.

Con l’Orto Botanico il Ghini introdusse una grande novità che consisteva nell’uso didattico delle piante fresche, mostrate e discusse non solo per le proprietà terapeutiche, ma anche per la loro identità e nomenclatura. La necessità di avere sempre disponibili campioni vegetali per uso didattico, indusse il Ghini alla consuetudine di seccare le piante per costituire l’Erbario, i cui fogli potevano essere facilmente scambiati tra gli studiosi. Per ovviare alla perdita di alcune caratteristiche d’interesse diagnostico, come il colore, vennero utilizzate dal Ghini anche tavole che illustravano con estremo rigore i dettagli più significativi delle piante, sulla scia di quanto proposto dai grandi botanici dell’Europa centrale.

Successivamente la necessità di potenziare le difese militari della città indusse il Granduca ad ingrandire l’arsenale, estendendolo anche su parte del terreno di pertinenza dell’Orto Botanico. Questo fu pertanto trasferito nel 1563 in una seconda sede, nella zona nord-orientale della città, sotto la guida del botanico Andrea Cesalpino, che era subentrato a Luca Ghini nella direzione dell’Orto. Neanche questa ubicazione risultò soddisfacente, sia per la scarsa insolazione che le piante vi ricevevano, sia per la distanza dalla Sapienza, il centro della vita universitaria di quel periodo. Così nel 1591, l’Orto Botanico fu trasferito in una terza sede, corrispondente alla attuale localizzazione, presso la celebre Piazza dei Miracoli, tra via S. Maria e via Roma.
/g/Orto-Botanico https://www.qrcod.it/g/Orto-Botanico 3/114 A masterpiece of literature I really enjoyed this book. It captures the essential challenge people face as they try make sense of their lives and grow to adulthood.
$ 1,000.00
Name:
Orto Botanico
Description:
Orto Botanico Un orto botanico (in latino hortus botanicus) è un ambiente naturale ricreato artificialmente che raccoglie una grande varietà di piante categorizzate per scopi sci
Category:
Orto Botanico
Free PDF eBook Download:
Clicca qui per aprire Pollicino ed avere sempre con te questa scheda!
QrCode Generato da condividere con i tuoi amici:
QrCode Generator Orto Botanico
Il codice QrCode funziona anche in modalità TAG NFC Near Field Communication o iBeacon

VISUALIZZA
Read this article in english
Leggi questo articolo in lingua italiana
Orto Botanico IoT Beacon QrCode NFC Google Nearby Platform


Generate and Share QrCode on Instagram or Facebook
Company Contacts or web links

Download or Print Free eBook PDF Orto Botanico.pdf
Pareri e recensioni degli utenti:
Utente 1c50: Ciao
Utente c2f6: Ciao
Utente c2f6: Ciao
Utente c2f6: Ciao
Utente c2f6: Ciao
Utente c2f6: Ciao
Bilbergia (Aechmea fasciata)